Musei del territorio ascolano

Proponiamo un elenco di alcuni dei musei ed altri luoghi di cultura della provincia di Ascoli Piceno

 

Musei ascoli piceno

Vi proponiamo di seguito  un elenco di alcuni dei musei ed altri luoghi di cultura del comune di Ascoli Piceno e di tutti i comuni della provincia:

 

Comune di Ascoli Piceno

  • Pinacoteca civica – Conserva opere pittoriche su tela e su tavola realizzate dal XIV al XX secolo. Tra gli artisti più famosi presenti: Tiziano, Guido Reni, Carlo Crivelli, Pietro Alemanno e Giuseppe Pellizza da Volpedo. Di notevole pregio anche il piviale di manifattura inglese, del XIII secolo, che il papa ascolano Niccolò IV donò alla cattedrale della città.
  • Galleria d’arte contemporanea “Osvaldo Licini” Ospitata presso il complesso del Polo di Sant’Agostino espone al suo interno la maggiore collezione pubblica mondiale del pittore Osvaldo Licini e comprende, inoltre, dipinti di Lucio Fontana, de Pisis, Sebastian Matta, Gino Severini, Tullio Pericoli ed altri.
  • Museo della ceramica – Inaugurato nel 2007, conserva al suo interno ceramiche dell’antica tradizione ascolana, dal XIV secolo fino al XX secolo, oltre una sezione dedicata alle ceramiche italiane come Castelli, Deruta, Faenza, Montelupo Fiorentino ed altre.
  • Museo dell’Alto Medioevo – Situato all’ultimo piano del Forte Malatesta, accoglie l’esposizione dei corredi in oro di due delle circa 260 tombe longobarde scoperte nel 1893 presso la necropoli di Castel Trosino. La Sala degli Ori di Castel Trosino, per l’importanza dei reperti è l’elemento principale dell’esposizione. Il museo è stato inaugurato nel 2014.
  • Polo museale Forte Malatesta – Nell’interno dell’antica struttura, oltre al Museo dell’Alto Medioevo, trovano posto esposizioni temporanee.
  • Musei della Cartiera papale – Complesso architettonico che ha sempre ospitato mulini ad acqua e che ben rappresenta un esempio di archeologia industriale. Si sviluppa su più livelli edificati in diversi periodi, attualmente utilizzato come spazio museale ospita il Museo high-tech dell’acqua, il Museo di storia naturale “Antonio Orsini” che accoglie reperti di rocce, minerali fossili, erbari e conchiglie, il Museo della carta e la Sala delle macine.
  • Museo archeologico statale – Ospitato nei locali di Palazzo Panichi espone rinvenimenti del territorio ascolano e di tutto il Piceno in generale. È diviso in tre sezioni: preistoria, protostoria e romana.
  • Museo diocesano – Inaugurato nell’anno 1961 dal vescovo Marcello Morgante raccoglie pregevoli opere di arte sacra.
  • Museo-biblioteca “Francesco Antonio Marcucci” – Inaugurato nel 1994 ha sede nell’appartamento di monsignor Marcucci dove sono custoditi oggetti e memorie riguardanti la congregazione da lui stesso fondata, oltre la biblioteca e la cappellina.

Comune di Carassai

  • Museo Archeologico Comunale

Comune di Castel di Lama

  • Museo Archeologico Comunale

Comune di Comunanza

  • Museo di Arte Sacra

Comune di Cupra Marittima

  • Museo Malacologico Piceno
  • Museo Archeologico del Territorio

Comune di Force

  • Museo del Rame

Comune di Grottammare

  • Museo del Torrione della Battaglia
  • Museo Sistino
  • Museo dell’Illustrazione Comica

Comune di Massignano

  • Museo Parrocchiale San Giacomo

Comune di Monsampolo del Tronto

  • Museo Civico
  • Museo Laboratorio di Archeologia

Comune di Montalto delle Marche

  • Museo “L’Acqua, la Terra, la Tela”
  • Museo Civico Archeologico
  • Museo sistino vescovile
  • Pinacoteca Civica
  • Museo delle Antiche Carceri Sistine

Comune di Montefiore dell’Aso

  • Polo Museale di San Francesco (Sala Carlo Crivelli, Centro di Documentazione Scenografica Giancarlo Basili, Museo Adolfo De Carolis, Museo della Civiltà Contadina, Collezione Domenico Cantatore)

Comune di Montegallo

  • Museo della Civiltà Contadina (frazione: Uscerno)

Comune di Offida

  • Museo Archeologico “Guglielmo Allevi”
  • Museo del Merletto
  • Quadreria Comunale

Comune di Ripatransone

  • Museo Vescovile di Arte Sacra
  • Museo del Vasaio e del Fischietto
  • Museo Civico Archeologico “C. Cellini”
  • Museo della Civiltà Contadina e Artigiana

Comune di San Benedetto del Tronto

  • Museo Ittico Augusto Capriotti
  • Museo della Civiltà Marinara delle Marche
  • Museo delle Anfore

Comune di Spinetoli

  • Museo della Scultura

Carrello


Controlla la disponibilità

Informazioni sulla struttura

  • Animali ammessi
  • Wifi gratis
  • Parcheggio gratuito
  • Relax in giardino
  • Cena su prenotazione

La cucina è aperta solo il week-end e a richiesta su prenotazione.
Durante il soggiorno è necessario avvisare la mattina per prenotare la cena.

  • Check in dalle 14:00 alle 19:00
  • Check out entro le ore 11:00

Contattaci

+39 333 50 48 441 Tutti i giorni 8:00 - 22:00

Restiamo in contatto

Novità, offerte speciali e uno sconto del 5% subito per gli iscritti alla nostra newsletter!
Nome
Email
Non temere, anche noi odiamo lo spam!